Quali fra questi cibi fa alzare maggiormente la glicemia?

Quali fra questi cibi fa alzare maggiormente la glicemia?

Ciao amici del MY Lab,

So che apprezzate molto i quiz glicemici che ogni tanto facciamo qui da noi. Allora dobbiamo diventare più bravi a capire quali sono i cibi che ci sconvolgono la glicemia e distinguerli da quelli che invece trattano bene il nostro glucosio nel sangue e quindi ci permettono di stare più in salute. L’abbiamo capita che è così?

Adesso vi sottopongo alcuni cibi prettamente autunnali e vediamo insieme che effetti fanno presumibilmente sulla glicemia. Tenetevi forte perché alla fine di questa piccola serie di cibi, vi dirò qual è il cibo ideale che non farà mai salire la glicemia!

Nel primo quiz abbiamo i kiwi e i cachi. Secondo voi, quale dei due alimenti dà picchi glicemici più grandi?

Dai pensateci un attimo! Beh, a dir la verità non sono tanto diversi l’uno dall’altro. Però come vedete il kiwi, ha un indice glicemico e un effetto sulla glicemia minore di quello del cachi. Se guardate, ho messo i pesi in grammi che possiamo mangiare per ciascun cibo per ottenere un innalzamento della glicemia dolce, cioè il massimo numero di grammi che dobbiamo mangiare, se mangiamo solo quel cibo lì, per contenere la glicemia a limiti accettabili. Quindi con il kiwi, per mantenere una glicemia accettabile possiamo superare i 2 etti, mentre con il cachi possiamo andare solo a circa un etto.

Lo sapevi o l’hai scoperto?

Altri cibi autunnali come vedete qui c’è la polenta con i funghi, e la vellutata di zucca. Qualcuno dice: “attenzione che la zucca ha un grande indice glicemico”.

E la polenta? parlo da veneto quindi non è che parlo male della polenta per forza eh. Sorpresa! La polenta non i funghi, è la polenta ad avere un indice glicemico molto alto. E’ anche un carico glicemico molto alto, cioè con poco peso c’è un sacco di carboidrato lì dentro. Non solo ha tanto carboidrato ma è anche un tipo di carboidrato che entra velocemente nel sangue.

Se vuoi contenere la glicemia a limiti accettabili solo 20 grammi ne puoi mangiare ed è veramente pochina. Di nuovo parlo da veneto 20 grammi di polenta sono nulla. La vellutata di zucca invece nonostante contenga questa zucca terribile che ha un alto indice glicemico, ha invece un carico glicemico molto basso può essere mangiata in quantità industriali. Ho messo mille non è una cosa molto precisa però era per darvi l’idea del concetto. Ci sono circa 3 grammi di carboidrati dentro 100 g di zucca, quindi se anche ne mangi tre etti avrai buttato dentro 9 grammi. I carboidrati della zucca poi entrano abbastanza velocemente ma sono pochi, non è che ti sballano la glicemia.

Approfondiremo meglio la differenza tra carico glicemico e indice glicemico ok? Adesso non ci concentriamo sul concetto teorico, ma guardiamo i pesi, qui dovrebbe capirsi quali cibi autunnali fra uva e melograno ha l’indice glicemico più alto… beh dai sono convinto che questo qua è piuttosto facile da indovinare. Non siamo ancora arrivati al cibo ideale che puoi mangiarne quanto ne vuoi senza ingrassare.

Immagino che tu abbia indovinato. L’uva è molto più glicemica di un melograno. Tra i vari tipi di frutta, l’uva è uno di quelli che ha l’indice glicemico più alto, contiene anche molti zuccheri quindi è da andarci piano. Attenzione la frutta è buon alimento, non è che ti dico mai mangiare frutta, mai mangiare uva no no, mangiane moderatamente soprattutto se hai l’attenzione a diminuire di peso, contro la ripresa, non ingrassare e così via. Diciamo che di melograno ne puoi mangiare fino a 300 grammi senza avere granché di picchi glicemici, con l’uva ti fermi a 120 g non è poi tanto 100 g di uva sono poca roba.

Ora per far capire che non sto qua a fare una politica contraria alla frutta o a certi alimenti, volevo farvi vedere come paragone alcuni cibi che magari non sono autunnali ma vengono usati sempre delle persone, sono molto diversi da quelli che abbiamo visto.

Lo zucchero bianco e il pane bianco. Tutto questo bianco secondo te alza l’indice glicemico o meglio, quanto ne potresti mangiare senza dare dei picchi glicemici dannosi al corpo? Ebbene la risposta è che sono due cibi terribili, ne puoi mangiare poche decine di grammi. 14 grammi di zucchero, oltre, ti fanno già andare la glicemia alle stelle. 24 grammi di pane che è una fettina di quelle piccoline… ti fanno già andare la glicemia su di brutto. Attenzione perché facilissimo prendere delle cantonate sul soggetto. Ma adesso arriviamo al cibo molto autunnale che puoi mangiarne in quantità enormi senza sballare la glicemia più di tanto.

Ed è il legno… puoi mangiare due tonnellate di legno che la tua glicemia ancora non si alzerà di granché. Sarai morto anche molto prima di arrivare a mangiarne due tonnellate… dopotutto hai mai visto un castoro ciccione? si si lo so i castori non mangiano il legno, lo rosicchiano soltanto per costruire le dighe eccetera… non si può neanche scherzare!

Con questo ho concluso in modo divertente questo articolo, vi invito a scaricare l’e-book gratuito per approfondire l’argomento.

Grazie ancora e al prossimo articolo!

Zoppelletto Loris https://youtu.be/PaAvz5s2dAU

Lascia un commento

Chiudi il menu