Abbiocco dopo i pasti: lo zucchero abbassa la glicemia!

Abbiocco dopo i pasti: lo zucchero abbassa la glicemia!

Ciao amici del MY Lab,

che cosa provoca il classico “abbiocco” dopo aver mangiato? Oggi ne parliamo. Allora l’abbiocco dopo i pasti, pensa a quali termini tecnici usiamo qui nel MY Lab Experiment, l’abbiocco è quella stanchezza che tante persone sentono dopo aver mangiato. Da cosa dipende? Sostanzialmente dipende da un errore di alimentazione.

Il primo di questi errori che potresti aver fatto per sentire questa sensazione di stanchezza indovina un pò? è proprio quello di aver mangiato dei cibi troppo glicemici, aver preso troppi zuccheri o troppi amidi come pasta, pane e riso che causano un aumento della glicemia e poi un abbassamento sotto la norma della glicemia stessa. Alla fine la glicemia va al di sotto dei livelli iniziali, cioè dopo un pò che hai mangiato, la glicemia va sotto la norma, va sotto il livello che aveva prima.

Questo è un indicatore di stanchezza, perché il corpo ha poca energia. Diciamo che con quel fiume di glicemia che hai mandato nel sangue, il corpo ha reagito con un fiume di insulina. che ha causato questo abbassamento esagerato della glicemia ed ecco che sentiamo quella sonnolenza e quella voglia di riposare. Perché abbiamo poco glucosio nel sangue.

E’ non è un paradosso, anche molti sportivi fanno questo errore, riempendosi durante le
competizioni o durante gli allenamenti di carboidrati a veloce assimilazione, in poche parole di zuccheri. Prendono le barrette di gel oppure prendono cose come le maltodestrine, che pensa un pò sono degli zuccheri a velocissimo assorbimento, con altissimo indice glicemico che hanno il pregio secondo loro di non avere tanto il sapore di zucchero. Così non hai la sensazione di mangiare zuccheri.

E’ strano voglio dire fanno l’esatto opposto di quello che dovrebbe succedere. Ci sono dei casi in cui per atleti di alto livello, assumere dei carboidrati di un certo indice glicemico piuttosto elevato ha un senso, ma ti assicuro che gli atleti che seguiamo noi per esempio
nel programma Yango, il programma metabolico del MY Lab, non fanno questo errore e di sicuro hanno delle prestazioni che parlano da sè.

Anche certi sportivi che durante gli allenamenti e le gare prendono carboidrati a veloce assimilazione, causano un aumento temporaneo di glicemia e poi un rimbalzo al di sotto del normale e sentire quella stanchezza è davvero una bruttissima compagnia quando sei in mezzo a una gara, un allenamento da 100 km o qualcosa di questo genere.

Quindi lasciando stare atleti di altissimo livello, per atleti di livello medio o semplicemente gente come me e te che vuole tenersi in forma e condurre facilmente una vita attiva, il suggerimento numero uno è limitare fortemente zuccheri e gli amidi che sono pasta, pane e riso.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e mi raccomando condividilo con tutti i tuoi amici, continua a seguirci attraverso la nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/mylabexperiment/ e metti un bel Like sui video che ti interessano maggiormente. Se hai domande non esitare a farle, abbiamo tutto il team di nutrizionisti e medici che può aiutarci a capire meglio come funziona il nostro corpo.

Ciao e alla prossima!

Questo articolo ha 0 commenti.

Lascia un commento

Chiudi il menu