Carenze di vitamine: E’ vero che ci sono nel cibo che mangiamo?

Carenze di vitamine: E’ vero che ci sono nel cibo che mangiamo?

Ciao amici del MY Lab,

è vero che ci sono carenze di vitamine nel cibo che mangiamo? Oggi parleremo di questo.

Sono un pò stufo di sentirmi dire dalle persone che “pensano di ricevere tutte le vitamine di cui hanno bisogno dal cibo che mangiano”. Che basta mangiare variato e riceverai tutto quello di cui hai bisogno per essere sano. Sono d’accordo con te. Nel mondo che vorrei le cose dovrebbero funzionare così.

Sono abbastanza in disaccordo con il fatto che ci vogliano degli integratori, delle pastiglie, delle vitamine aggiuntive a quello che mangiamo anche solo per restare sani. Quindi sono d’accordo con te sul fatto però che bisogna vedere quali sono i dati oggettivi a riguardo, non la mia opinione, la tua opinione o la opinione di pinco pallino d’accordo?

Quindi ho appena deciso che faccio analizzare del cibo e della frutta che mi dirai tu e la faccio analizzare in un laboratorio chimico specializzato che mi dica quante vitamine, quanti mg di vitamina c ci sono per esempio in determinati frutti. Su quale frutto vorresti indagare? su quale frutto ti fai delle domande? costa un pò di soldi ma li investo volentieri anche per far crescere la consapevolezza su questo canale.

Ripeto io sono in disaccordo col fatto che ci vogliano degli integratori. Vorrei fare un altro mestiere, vorrei occuparmi di un altro argomento, ma questo è l’argomento che ha salvato mio figlio e la mia famiglia. Quindi se qui c’è qualcosa di buono mi sento in dovere di trasmetterlo senza alterazioni.

Adesso con te volevo vedere un attimino quali possono essere le cause per cui siamo carenti di vitamine. Questa cosa è stata spiegata benissimo nel video prodotto dall’Istituto Europeo di Medicina Nutrizionale. Lo puoi cercare su internet. In questo video l’Istituto Europeo di Medicina Nutrizionale, un ente di ricerca, ha spiegato quali sono le cause per cui il cibo moderno è molto carente di vitamine.

La prima causa della distruzione delle vitamine nel cibo è la temperatura. Siamo abituati a mangiare cibo cotto non la frutta ovviamente, però il cibo cotto ha a che fare con questa perdita enorme di vitamine. Si parla del fatto che quasi tutte le vitamine vengono perse in alcuni cibi. Per esempio le vitamine b sono termolabili e si distruggono intorno agli 80 gradi.

Un giorno ho fatto proprio delle misurazioni con delle sonde di temperatura mentre cuocevo banalmente della carne e delle uova. Siamo andati ben oltre gli 80 gradi, il che conferma che praticamente ho distrutto tutte le vitamine che c’erano in quell’uovo, in quella carne. Non voglio dirti di conseguenza che è bene mangiare la roba cruda perché con la roba cruda ci sono altri problemi, parassiti, cariche batteriche che andrebbero a sovraccaricare il nostro sistema immunitario e cadresti dalla padella alla brace se non stiamo attenti. Vero?

Una cosa terribile per esempio è che la vitamina c viene persa facilissimamente. Si parla di termo labilità cioè che viene distrutta a causa della temperatura. Già a 65 gradi. Caspita 65 gradi è un tepore se vogliamo parlare di cottura giusto? ecco la vitamina c viene distrutta molto facilmente e così anche altre vitamine. Ti procurerò una tabella precisa di questo, ma con te oggi volevo vedere anche altre cose, che perdiamo per esempio i minerali sapete?

I minerali sono solubili e anche quando metti a bollire, a cucinare i cibi, stai togliendo un sacco di minerali. I minerali in sè non si distruggono facilmente, non è che con la temperatura si distruggono, restano chimicamente come prima, ma è vero che se aggiungi acqua e la togli queste cose qui perdono acqua e perdono anche i minerali.

Questa tabella dimostra che se fai bollire del cibo, causi una grande perdita di minerali. La cottura a vapore è una perdita media, la bollitura con pentola a pressione se la fai bene cioè con poca acqua va bene, il microonde paradossalmente è quello che ti dà una perdita minore. La cottura al vapore in pentola a pressione è il top, però sinceramente non molti di noi usano tutte queste tecniche, molto spesso si fa bollire quel cibo, si fa bollire quella verdura per farci una minestra e le vitamine se ne vanno in percentuali intorno al 95 per cento.

Capisci cosa voglio dire? ma come se non bastasse ci sono ulteriori perdite di vitamine e minerali a causa dei problemi di assorbimento. Cioè il nostro apparato digerente ha dei filtri e perde anche dei micronutrienti come le vitamine e minerali perché non li assorbe tutti. Se guardi qui un articolo preso da Wikipedia che parla delle vitamine l’assorbimento delle vitamine è sensibile a diversi fattori: calore, presenza di aria, di luce, il ph può essere acido, basico ed ecco qua.

Quindi la vitamina è sensibile al calore, alla luce, all’aria e all’acidità. La vitamina b12 è sensibile alla luce e avanti così, se guardi questa tabella ti fa capire che in effetti affinché avvenga l’assorbimento di una determinata vitamina, ci vogliono delle condizioni ben precise. Siccome non sempre nell’arco della giornata, nell’arco della vita, abbiamo queste condizioni in essere, abbiamo ulteriori perdite di vitamine.

Insomma te la faccio breve, la carenza di vitamine è un fatto reale. Ci sono tanti modi per affrontarla. Il chiodo fisso che ho in testa e al quale ho consacrato la mia vita è di dare l’integrazione personalizzata. Io e il mio gruppo non ci occupiamo di dare soluzioni a taglia unica. Non voglio più sentir parlare di diete a taglia unica, una dieta uguale per tutti, anche se ci sono tante diete che popolano e danno fiducia perché fanno pensare di vivere fino a 120 anni e salvarti dalle malattie.

Sono tutte iper semplificazioni che contengono dei dati veri, ma sono iper semplificazioni. La dieta taglia unica darà un risultato medio. Tu non sai qual’è la tua dieta ideale, per questo abbiamo creato dei programmi metabolici, per andarla a scoprire. D’accordo? L’integrazione se vuoi fare uso, se puoi fare uso di integratori deve essere personalizzata. Altrimenti butti dentro un sacco di integratori, un sacco di vitamine che magari non sono quelli di cui sei carente.

Come dico sempre per scherzo farai una pipì molto costosa e questo sarà l’unico obiettivo che raggiungi prendendo grandi quantità di integratori. Sarebbe un peccato, dico bene? In generale l’idea è questa, abbiamo una carenza vitaminica, ma ci sono degli strumenti per migliorare il nostro assorbimento, diminuire la perdita delle vitamine e così via se vuoi approfondisco questa cosa su altri articoli e sarà sicuramente interessante.

Nel frattempo ti esorto a chiedere una consulenza gratuita ai nostri esperti prenotando al link che mettiamo qui https://www.yangoprogram.com/ perché solo così potrai sapere cosa va veramente bene per il tuo corpo e che cosa puoi fare per migliorare la tua condizione personale.

Ciao e al prossimo articolo!

Questo articolo ha 0 commenti.

Lascia un commento

Chiudi il menu