Sport e glicemia

Sport e glicemia

Ciao amici del MY Lab,

oggi parleremo di glicemia e sport. Quanto è utile lo sport per regolarizzare la glicemia.

Beh ragazzi, non c’è bisogno di invitare degli esperti mostruosi perché ci dicano che lo sport aiuta ad abbassare la glicemia, regolarizzarla in realtà.  Basta secondo me, questa è la mia opinione personale, basta pochissimo sport anche un’attività fisica molto moderata e la glicemia ha dei benefici enormi.

Il motivo per cui lo sport tiene bassi i livelli di glicemia e perchè quando fai sport abitui i muscoli ad aprire le porticine che portano dentro qualcosa nei muscoli invece che nelle cellule adipose.

Quindi quando mangi cose glicemiche e qualcosa devi mangiare se vuoi vivere, la glicemia devi alzarla, poi si abbassa perché l’insulina le fa entrare sulle cellule. Ma se tu sei uno che si muove spesso, l’insulina fa entrare il glucosio nelle cellule dei muscoli. Se invece sei uno che si muove gran poco, non sapendo cosa farsene le mette nel deposito. Il deposito si chiama ciccia. E’ il deposito delle cellule grasse, quindi devi scegliere se quello che butti dentro come glucosio, come cibo va sulle cellule grasse o sulle cellule dei muscoli.

E’ vero che mentre fai sport i muscoli si ciucciano un sacco di glucosio del sangue, ma è anche vero che se sei abituato a fare tanto sport, movimento fisico costante e continuo succede che il corpo poi deve reintegrare i depositi di glicogeno. Sono i depositi di zucchero che ci sono nei muscoli. Quindi anche fino a due ore dopo dall’attività fisica, il corpo continua ad operare il glucosio per riempire i muscoli invece che riempire il grasso.

Capito come funziona? Addirittura delle lunghe passeggiate, delle gran camminate sono perfino sufficienti, come lo sport, a buttare dentro il glucosio nei muscoli invece che nella ciccia. Voglio dire, non è che bisogna fare tantissimo sport, anche semplici lunghe camminate sono più che sufficienti per risolvere questa cosa.

Quindi il concetto per dirla in due parole è che se fai movimento fisico regolare, questo ti dà dei benefici nell’abbassare la glicemia, anche molto tempo dopo che hai finito di fare questo sport, anche molte ore dopo dallo sport. E’ uno sport deve anche divertirti secondo me, come vedete io non sto facendo camminate, faccio qualcosa di un pochino più pericoloso e tutti gli sport hanno anche una contropartita tipo: io ho 50 anni non è che mi faccia proprio tanto bene alle articolazioni andare a fare le discese con la bicicletta o fare pesi in palestra, magari deve starci attento perché altrimenti potrebbero infiammarsi i muscoli, i tendini e poi hai delle rogne.

Qualsiasi sport ha anche delle controindicazioni. Gli sport che scelgo io di solito poi sono quelli che ne hanno di più, accidenti a me, ogni tanto una scivolatina ci sta. Insomma per farla breve il concetto è questo: basta poco sport per produrre un grande impatto positivo nella nostra capacità dell’organismo di gestire la glicemia. Non solo, mentre fai sport il glucosio viene fatto passare dentro i muscoli invece che dentro la ciccia, ma mette in moto anche una serie di meccanismi virtuosi che migliorano la situazione del corpo anche mentre non stai facendo sport, cioè durante tutte le altre ore della giornata.

Provare per credere, se una persona è segretaria tende ad avere la glicemia alta anche durante vari momenti nell’arco della giornata, quando uno fa sport e regolarmente, non per forza tutti i giorni, la sua glicemia ha un andamento molto regolare, molto basso come dovrebbe essere, tranne nel momento in cui mangia ovviamente, che c’è un sacco glucosio in più che entra nel sangue. Lo chiederemo anche ai nostri esperti, vedrete che confermeranno con argomentazioni molto più scientifiche di quello che sto dicendo io. Alla prossima!

Questo articolo ha 0 commenti.

Lascia un commento

Chiudi il menu